Perché pagare di più? Tutti i piani GetResponse ora  scontati fino al 40%!
Newsletter Black Friday: esempi, idee e consigli per prepararla al meglio
di Gianpiero Spelozzo ultimo aggiornamento

Newsletter Black Friday: esempi, idee e consigli per prepararla al meglio

Scopri i 7 consigli per una newsletter Black Friday efficace, lasciati ispirare da esempi di campagne di email marketing e inizia a creare le tue newsletter per il periodo più atteso dell’anno.

Il Black Friday si avvicina. Hai già pensato a come promuovere i tuoi prodotti per l’evento più atteso dell’anno dagli amanti degli acquisti e delle vendite online?

Probabilmente non ancora, ma niente paura, c’è ancora tempo per rimediare.

Il Black Friday, data: 25 novembre 2022, è il giorno che apre le porte alla stagione dei grandi acquisti e-commerce natalizi ed è l’occasione perfetta per lanciare offerte e promozioni esclusive.

Il conto alla rovescia è iniziato da un pezzo e i consumatori italiani sono già alla ricerca delle occasioni migliori in vista dell’annuale maratona di shopping da Black Friday.

Vietato attendere l’ultimo minuto e farsi trovare impreparati.

Per giocare di anticipo ed acquisire fin da subito clienti devi puntare sull’email marketing, in particolar modo su una newsletter creativa e mirata.

La newsletter è lo strumento preciso per comunicare ai tuoi iscritti e ai tuoi clienti, più o meno fidelizzati, le proposte più invitanti per la “settimana nera”.

Come realizzarla senza commettere errori? In quest’articolo abbiamo qualche dritta per te. Ti spiegheremo perché è importante realizzare un’ottima newsletter per il Black Friday e come crearla in maniera efficace.

SOMMARIO

7 consigli per realizzare una newsletter per il Black Friday efficace

Puntuale come ogni anno, il Black Friday arriva l’ultimo venerdì di novembre, il giorno successivo al Ringraziamento americano. Commercialmente parlando, tuttavia, il Black Friday non si limiterà alla sola giornata di venerdì 25 novembre, ma toccherà tutta la settimana, tanto che sarebbe più corretto parlare di Black Week.

Se stai pensando di attivare una bella campagna di marketing per il Black Friday puoi dunque appuntarti queste date precise: dal 18 novembre (inizio “ufficioso” della Black Week) al 28 novembre (chiusura in bellezza con il Cyber Monday).

Per creare una newsletter per il Black Friday (ma anche per altre occasioni), è importante dotarsi del software giusto Sono diverse le piattaforme che consentono di creare newsletter accattivanti e professionali, senza troppi sforzi e competenze di grafica. GetResponse, ad esempio, mette a disposizione template professionali già pronti all’uso, editabili in pochi minuti.

Per realizzare un’ottima newsletter per il prossimo Black Friday non hai bisogno di specializzarti in design e HTML. Ma solo di qualche dritta. Ecco, per questo, qualche trucco del mestiere.

1. Crea urgenza

Uno dei fondamenti che si studiano in economia è che la domanda aumenta ogni qualvolta il prodotto rischia di esaurirsi. In particolar modo, durante il Black Friday, lo shopper sa che l’offerta tanto agognata può esaurirsi da un momento all’altro.

È importante creare un senso di urgenza nelle newsletter che realizzerai con le promozioni per il Black Friday. Puoi introdurre il fatidico countdown con i giorni, le ore, i minuti e i secondi che mancano alla fine della promozione. Oppure puoi proporre un numero limitatissimo di prodotti in offerta, così da convincere l’utente a prenotare l’articolo o effettuare immediatamente l’acquisto, prima che sia troppo tardi.

2. Collega CTA e Landing Page

Come ogni buona email che si rispetti, la tua newsletter Black Friday deve avere una CTA (massimo due) che reindirizza il consumatore alla landing page ecommerce che hai creato in occasione della promo. Perché hai creato una landing page dedicata al Black Friday, non è vero?

È nella landing page, ancor più che nella email, il luogo in cui devi presentare al meglio la tua offerta e spingere gli utenti ad acquistare o aggiungere ulteriori dati per venire subito ricontattati.

3. Premia i tuoi clienti

È una buona idea premiare i clienti abituali e gli abbonati con ulteriori incentivi in modo da rafforzare la fedeltà al brand. Potresti offrire loro sconti prima del tempo, spedizione gratuita o una combinazione di queste promozioni.

4. Estendi l’offerta

Perché fermarsi al Black Friday? Allettare il cliente con delle promozioni più durature potrebbe accontentare chi non ha avuto la possibilità di usufruire delle tue promozioni durante la Black Week.

Puoi estendere dunque le offerte del Black Friday al lunedì immediatamente successivo, giorno del Cyber Monday, al ponte di Sant’Ambrogio e, perché no, addirittura fino alle festività natalizie. Una buona idea per accontentare proprio tutti e ottenere più visibilità durante tutto il mese di dicembre.

5. Invia nel giusto orario

Qual è il momento migliore per inviare una email? Domanda da un milione di dollari, soprattutto se declinata a un momento particolare dell’anno come quello della Black Week. Ma alcuni indizi potrebbero aiutarci a fornire una risposta. Forbes ha dimostrato come il picco di vendite durante il Black Friday e Cyber Monday sia avvenuto tra le 23 e le mezzanotte. Una recente analisi di GetResponse ha rilevato che il momento del giorno con un maggiore tasso di apertura delle email è proprio la mezzanotte.

Due indizi potrebbero fare una prova. Ma per spazzare ogni dubbio, potresti sfruttare la funzionalità perfect timing di GetResponse, la quale, basandosi sui precedenti comportamenti degli utenti, consente di inviare l’email nell’ora in cui c’è più probabilità di apertura.

6. Crea gift card

Le gift card sono uno dei regali più richiesti durante le festività. Un’idea piuttosto vincente è qui quella di associare la newsletter Black Friday a una promo per gift card. Con una newsletter ad hoc puoi infatti spingere i tuoi contatti ad acquistare carte regalo per amici e familiari, qualora non fossero sicuri di quale prodotto acquistare.

7. Comunica l’idea di “Black Friday”

Sembra banale dirlo, ma non è così scontato. Un’email dedicata alle offerte Black Friday deve veicolare l’idea del Black Friday da subito, già dal primo colpo d’occhio. Anche prima del colpo d’occhio, a partire dall’oggetto.

La linea dell’oggetto deve far capire in pochi caratteri (non meno di 190, non più di 250, come suggeriscono le statistiche sull’email marketing in Italia) che è ora del Black Friday e che ci sono sconti eccezionali da non perdere. Completano il quadro un template a tema (ne esistono di diversi già pre-progettati) e la tua creatività. Potresti dare un occhio a cosa fanno già i tuoi competitor, oppure lasciarti ispirare dai nostri esempi, nel paragrafo successivo.

Email a tema Black Friday: gli esempi di successo

Abbiamo proposto alcuni consigli per rendere le tue newsletter quanto più appetibili ed efficaci. Se ancora hai le idee poco chiare proseguiamo l’articolo con qualche esempio vincente. L’ispirazione è sempre dietro l’angolo!

esempio di email black friday

In questo esempio di email per il Black Friday, gli sconti vengono rappresentati come in un gratta e vinci. Manca un ultimo gettoncino da “grattare”. “A quanto ammonterà il prossimo sconto?” “Sarà superiore o inferiore al 20%?” I

l modello funziona perché fa leva sulla curiosità dell’utente e spinge e quindi il possibile acquirente a compiere un’ulteriore azione, avvicinandolo sempre di più all’acquisto finale. Come si suol dire: l’appetito da Black Friday vien cliccando!

esempio di newsletter black friday

Ecco un altro esempio di newsletter per Black Friday molto interessante.

Qui il fattore curiosità del precedente esempio fa spazio al fattore urgenza. Il countdown spacca il secondo ed invita all’acquirente a compiere la sua mossa. L’inequivocabile “END SOON” in giallo non lascia scampo.

modello di email black friday

C’è poi chi non ama troppi sotterfugi. Né creatività esasperata, né ansia da Black Friday. Quest’ultimo esempio funziona perché va dritto al punto e, probabilmente, si rivolge a clienti già rodati: “I tuoi prodotti preferiti sono in offerta. BLACKFRIDAY è il codice sconto da utilizzare”.

Mostrare il tuo prodotto di punta scontato potrebbe convincere l’acquirente più di qualsiasi altro stratagemma di marketing.

In questi tre esempi sono racchiusi i punti fondamentali per una buona newsletter per il Black Friday:

  • Creare curiosità.
  • Creare fretta.
  • Informare.

L’importanza dell’email marketing per il Black Friday

Perché puntare gli investimenti di marketing su questo particolare periodo dell’anno? L’anno scorso gli italiani hanno speso quasi 2 miliardi di euro in acquisti durante la settimana del Black Friday. Gli operatori e-commerce più aggressivi in termini promozionali hanno realizzato anche 6-8 volte il fatturato di un giorno medio. (Fonte: Osservatorio eCommerce B2c)

Perché puntare, in particolare, proprio sulla newsletter e le attività di email marketing?

Al fine di studiare i trend dell’email marketing italiano, GetResponse ha analizzato quasi 200 milioni di email inviate a fini commerciali agli utenti italiani nel 2021. I dati suggeriscono che proprio il Black Friday è uno dei periodi dell’anno in cui si registrano i migliori tassi di apertura delle email e il maggior coinvolgimento degli utenti.

La percentuale media di apertura delle email relativa al mese di novembre è infatti del 28.37 %. Positivi anche ottobre e dicembre, rispettivamente 27.19% e 27.80%. Solo i mesi di maggiori restrizioni da Covid-19 (da gennaio ad aprile) hanno fatto meglio.  

Ogni settore commerciale ovviamente ha la sua percentuale specifica. Puoi approfondire questa ricerca leggendo il benchmark report sull’email marketing in Italia.

A prescindere da ogni logica commerciale, l’email resta lo strumento di comunicazione digitale per eccellenza. Secondo una ricerca svolta da The Radicati Group (2021), sono 4 miliardi gli individui che utilizzano l’email come strumento di comunicazione giornaliero (circa il 51% della popolazione mondiale). Il nostro paese, inoltre, è al sesto posto nella classifica mondiale per l’apertura dell’email con il 28.54 % (GetResponse 2022).

Come creare (concretamente) una Newsletter per il Black Friday

Non hai più scuse. È il momento di creare la newsletter. Come detto qualche paragrafo fa, non devi possedere particolari competenze grafiche per quest’impresa.

Il creatore newsletter di GetResponse è molto intuitivo e semplice da usare. Puoi scegliere tra diversi template pre-progettati a tema Black Friday e personalizzarli a tuo piacimento, mettendo in pratica i nostri consigli operativi.

La tua newsletter sarà pronta in neanche 5 click. Questi gli step:

  1. Iscriviti gratuitamente e accedi alla piattaforma
  2. Fai clic su Crea newsletter, scegli un modello e personalizzalo a tuo piacimento! Nell’immagine di seguito ci sono alcuni modelli di email gratuiti, ideali per il Black Friday e le altre ricorrenze, che troverai all’interno del newsletter creator
  3. Importa la tua lista e invia la tua newsletter con le offerte Black Friday!

Come puoi vedere, le possibilità di fare email marketing per il Black Friday sono numerose. Ora hai tutto ciò di cui hai bisogno per creare una fantastica newsletter con i tuoi sconti migliori.

Il successo di una email promozionale non è mera questione di contenuto. È importante anche scegliere il timing migliore. La funzionalità perfect timing di GetResponse consente allora di inviare all’utente giusto nel momento giusto.

Puoi anche segmentare gli utenti in base al loro grado di fedeltà e propensione all’acquisto e inviare ai diversi segmenti versioni differenti della stessa newsletter. Puoi variare l’oggetto, il messaggio promozionale o addirittura l’entità dello sconto. Così da intercettare e conquistare proprio tutti.

Cos’altro aspetti? Con il Black Friday alle porte, non ti resta che bussare con la giusta newsletter.

Iscriviti per ricevere consigli aggiornati e articoli di rilievo

GetResponse S.A. ha bisogno dei dati contenuti in questo modulo per fornirti i materiali che hai richiesto. Per maggiori informazioni, consulta le Norme sulla privacy.

Grazie per la tua iscrizione!

A breve ti invieremo un'e-mail di conferma.

Diventa un autore del blog di GetResponse!

Scrivi per noi