Perché pagare di più? Tutti i piani GetResponse ora  scontati fino al 40%!
Le migliori strategie di marketing per il Black Friday (e il Cyber Monday)
di Gianpiero Spelozzo ultimo aggiornamento

Le migliori strategie di marketing per il Black Friday (e il Cyber Monday)

Tra pochi giorni ci sarà il Black Friday e sai cosa significa? Che il conto alla rovescia è già iniziato!

Ogni anno la competizione online è sempre più alta e, se non lo hai ancora fatto, questo è il momento migliore per pensare a come massimizzare i profitti della tua attività.

Non sai da dove iniziare? Inizia da questo articolo: vedremo quali sono le migliori strategie di digital marketing per il Black Friday e il Cyber Monday e gli strumenti più funzionali per metterle subito in pratica.

Impossibile mancare l’appuntamento con le giornate di acquisti più folli dell’anno! 

SOMMARIO

Com’è nato il Black Friday e come funziona

Quando pensiamo al Black Friday ci vengono in mente sconti, offerte e acquisti folli. Ma come è nata questa tradizione? Come funziona il Black Friday? E cosa c’entra il Cyber Monday? 

Il Black Friday è nato negli Stati Uniti e coincide con l’ultimo venerdì di novembre, ovvero il giorno dopo il Ringraziamento – preparati: il Black Friday del 2022 sarà il 25 novembre

L’origine di questa ricorrenza non è, in realtà, molto chiara. Alcune ipotesi affermano che il Black Friday sia nato in America nel 1621, nel Massachusetts, e corrisponda al giorno in cui i pellegrini ringraziavano Dio per il raccolto. Altre, invece, dicono sia nato nel 1961, a Philadelphia per via delle vie trafficate il giorno dopo il giorno del ringraziamento. 

Una cosa è certa, però. Anzi due. La prima è che il Black Friday apre ufficialmente le porte agli acquisti natalizi: milioni di persone approfittano di questo periodo per fare grandi acquisti a prezzi vantaggiosi. 

La seconda è che la sua risonanza negli Stati Uniti è stata così forte da far eco anche oltre oceano, arrivando in Italia e in gran parte del resto del mondo. 

Con gli anni, il Black Friday ha iniziato a espandersi. È nato, infatti, prima il Cyber Monday, ovvero il lunedì successivo al Black Friday in cui tipicamente vengono proposti a prezzi scontati articoli legati alla tecnologia; poi la Black Week che inizia generalmente il lunedì della settimana del Black Friday; e, infine, in alcuni casi si sente parlare parlare addirittura di Black Month, dove vengono proposti super sconti per tutto il mese di novembre.  

Perché è importante fare marketing durante il Black Friday

Il Black Friday non è una moda: il giro di affari che coinvolge è davvero impressionante. E se ti occupi di marketing o hai un’attività (un e-commerce in particolare) dovresti segnare in rosso questo periodo e prepararti a sfruttare al meglio l’opportunità che può offrirti.

Perché? Perché i dati parlano chiaro.

Secondo una recente ricerca effettuata da Shopify, in Italia oltre l’86% delle persone prevede di fare acquisti nel periodo tra il Black Friday e il Cyber Monday.

Un dato impressionante, soprattutto se consideriamo che lo scontrino di spesa medio per ogni persona è pari a 372 euro – e la cifra sale considerevolmente per le famiglie con figli e per gli uomini.

E-commerce e Black Friday in Italia: i dati del fenomeno

Un altro elemento da tenere in considerazione è il fatto che, durante il Black Friday, negli ultimi anni gli e-commerce hanno generato un volume di vendite, sessioni e transazioni sempre superiori all’anno precedente.

Nel 2019, solo in Italia, sono state effettuate 6,5 milioni di transazioni durante il giorno del Black Friday e 6,8 milioni di transazioni nella giornata del Cyber Monday. Parliamo di un tasso di crescita del 92% rispetto all’anno precedente, con un volume di vendita che è passato da 36,7 milioni nel 2018 a 58,1 milioni nel 2019.

Nel 2020, nel periodo che va dal Black Friday a Natale, invece, gli e-commerce hanno generato un aumento di vendite del 54,6% rispetto all’anno precedente (aumento dovuto anche alla condizione sanitaria in cui versava il paese).

L’effetto Black Friday non è cessato neanche nell’ultimo anno. Secondo le stime dell’Osservatorio eCommerce B2c, inoltre, gli italiani hanno speso online circa 1,8 miliardi di euro nei giorni compresi tra il Black Friday e il Cyber Monday, a tutto beneficio dei proprietari e-commerce. Quelli che hanno maggiormente puntato su strumenti di marketing e promozionali, in particolare, hanno visto lievitare di 6/8 volte il loro fatturato medio giornaliero.

Questi numeri dicono chiaramente che il trend di acquisti durante questo periodo è in costante crescita.

Ecco perché non puoi farti trovare con le mani in mano. Vediamo nei prossimi paragrafi alcune delle migliori strategie di marketing per il Black Friday che puoi applicare al tuo business.

5 tecniche di marketing vincenti per il Black Friday

Il Black Friday è uno degli eventi più importanti di marketing per ogni business – online e non. Rappresenta un periodo di grandi offerte e di grandi sconti e, se ben pianificato, può permetterti risultati impensabili in altri periodo dell’anno. 

Ma come sfruttare al meglio questo evento? Con la giusta strategia di marketing. 

1. Analisi di scenario: stabilisci l’offerta Black Friday migliore per il tuo pubblico

Per prima cosa: stabilisci la tua offerta commerciale. Cosa vuoi proporre al tuo pubblico? Quale sconto puoi offrire? Quale vantaggio possono trarre le persone se acquistano da te durante il Black Friday? 

Valuta con attenzione i tuoi obiettivi, il target a cui ti rivolgi e la tua proposta. Non è detto che fare sconti sia la scelta migliore per te. Ragiona su quali sono i risultati che vuoi ottenere, su quali sono i tuoi margini e ricorda che il prezzo concorre alla percezione che un utente ha del valore del tuo prodotto o servizio. 

Se non vuoi o non puoi proporre una scontistica importante, ad esempio, potresti pensare a dei pacchetti speciali o creare una sorta di abbonamento. Queste soluzioni potrebbero giustificare un prezzo più basso ma non svalutano ciò che offri. 

Una volta che avrai identificato la tua offerta, arriva la parte più importante: pianificare le azioni di marketing

Questo è il momento di capire come far arrivare nel modo giusto la tua proposta al tuo pubblico. È il momento di identificare una linea di copy e di grafica creativa, che andrai a utilizzare nei diversi canali. 

È il momento di considerare le tue azioni di upselling e crosselling per aumentare lo scontrino medio dei tuoi clienti.

2. Riscalda il pubblico sui social media

I canali social possono essere un aiuto prezioso per la tua attività e per arrivare al periodo del Black Friday con un pubblico pronto ad acquistare i tuoi prodotti o servizi. 

Ricorda che la vendita è sempre frutto di un percorso. Un percorso in cui gli utenti scoprono la tua attività, si ritrovano nei valori, la apprezzano, acquisiscono fiducia e, infine, acquistano.

Questo significa che nel tuo piano piano di content marketing dovrai prevedere contenuti che mirano a generare una relazione con le persone, che siano utili per loro o che siano di ispirazione o di intrattenimento. Sarebbe un grande errore se ti limitassi a mostrare solo le tue proposte commerciali. 

Qualche esempio? Potresti creare dei contenuti che coinvolgono i tuoi clienti: delle interviste, ad esempio. Oppure, dei contenuti che mirano a risolvere alcuni dei problemi più comuni legati al tuo settore. O, ancora, dei contenuti che facciano vedere i “dietro le quinte” della tua attività. 

Contenuti di questo genere sono utili per iniziare a instaurare una relazione con i tuoi follower

Una parte del tuo piano editoriale deve prevedere le tue offerte, certo. In particolare, prima del periodo del Black Friday potresti creare dei contenuti che anticipano la tua offerta e delle testimonianze di clienti utili a farne percepire il valore. 

A seconda dell’obiettivo che vuoi raggiungere con il tuo marketing per il Black Friday, considera anche di investire un determinato budget per l’advertising sui social. L’advertising può aiutarti a raggiungere un nuovo pubblico, a mostrare le tue offerte al pubblico che già ti conosce, a fare nuovi lead e a vendere. 

3. Crea landing page e/o sales pages dedicate alle offerte Black Friday

Nella tua strategia di marketing per il Black Friday considera di creare una landing page specifica per la tua offerta

La landing page deve essere in linea con i tuoi obiettivi per il Black Friday. Qual è lo scopo della pagina? Cosa vuoi che faccia l’utente che la visita? Il messaggio deve essere chiaro e facilmente comprensibile. 

La tua pagina deve, inoltre, avere una CTA unica, chiara e specifica. Se lo scopo è fare lead generation, ad esempio, la CTA potrebbe essere “iscriviti subito per ricevere offerte esclusive per il Black Friday”. Se, invece, l’obiettivo è la vendita, la CTA potrebbe essere “acquista subito a un prezzo super-scontato”. 

Metti subito in risalto il fatto che si tratta di una proposta esclusiva per il Black Friday e sfrutta alcune potenti leve di marketing per invogliare le persone a fare l’azione che chiedi nella tua pagina. Le leve che funzionano meglio in questo caso sono:

  • Scarsità. Potresti limitare la tua offerta a un preciso numero di iscritti o di prodotti.
  • Urgenza. Metti in risalto un timer o una data che indica il tempo limitato dell’offerta.
  • Riprova sociale. Inserisci testimonianze dei tuoi clienti soddisfatti – suggerimento: i video funzionano meglio! 

4. Converti di più con l’email marketing 

Hai sentito anche tu dire che l’email marketing non funziona più? Be’, niente di più sbagliato. L’email marketing ha ancora il ruolo più centrale e determinante in una campagna di marketing che si rispetti. Tanto più in tempi di Black Friday. 

L’email a oggi rimane tra gli strumenti di comunicazione più utilizzati quotidianamente dalle persone. In particolare, secondo un’indagine condotta da GetResponse nel 2022, l’Italia si posiziona al sesto posto per il tasso di apertura delle email nella classifica mondiale

E, indovina un po’, sono proprio i mesi di ottobre, novembre e dicembre quelli in cui si registrano i migliori tassi di apertura dell’anno (rispettivamente ​​27.19%, 28.37% e 27.80%).

Cosa significa questi numeri? Che non prevedere una strategia di email marketing per la tua campagna di Black Friday ti costerebbe una bella fetta di opportunità – e di fatturato.

Per realizzare una newsletter – o una serie di newsletter – a tema Black Friday con semplicità, puoi servirti di alcuni template messi a disposizione dai migliori tool di email marketing. Nel catalogo di GetResponse, ad esempio, trovi tanti template professionali e pronti all’uso che puoi modificare e adattare alle tue esigenze in pochi minuti. 

Ma la grafica, per quanto sia importante, non è tutto.

Ricorda di inserire nei testi delle tue campagne di email marketing dedicate al Black Friday degli elementi che creino urgenza (il tipico countdown, ad esempio!) e/o di scarsità (esempio: solo pochi posti/prodotti disponibili…) per invogliare le persone ad acquistare/prenotare il tuo prodotto o servizio. 

Nelle tue newsletter, inoltre, non dovrebbe mai mancare una CTA specifica. In questo caso, l’azione richiesta potrebbe essere quella di andare sulla landing page creata ad hoc per il Black Friday in cui illustri in modo dettagliato la tua super-offerta.

Tuttavia, le persone iscritte alla tua newsletter non sono tutte uguali. E attraverso l’email marketing puoi raggiungere persone diverse con messaggi diversi e proposte diverse. Vediamo come nel prossimo paragrafo.

5. Perfeziona la strategia con un po’ di segmentazione e marketing automation [per i più esperti]

Attraverso uno strumento di email marketing, come GetResponse, puoi impostare campagne email automatiche e creare strategie avanzate attraverso quella che in gergo viene chiamata “segmentazione” del pubblico. 

Questo significa che puoi inviare messaggi diversi in base a come si comportano le persone nei confronti delle email che ricevono da parte tua e/o creare sequenze email automatiche che guidano l’utente in un percorso preciso. 

Come applicare tutto questo in una strategia per il Black Friday? Per prima cosa dovrai segmentare le tue liste in base a delle caratteristiche che stabilisci. A questo punto puoi creare e programmare delle campagne con i relativi messaggi specifici che vuoi inviare. 

Potresti, ad esempio, inviare delle email nelle settimane precedenti al Black Friday per “riattivare” un pubblico che non riceve comunicazioni via email da parte della tua attività da tempo e assegnare un punteggio specifico in base a come interagisce alle tue comunicazioni.

Sulla base del punteggio hai poi la possibilità di mandare email con offerte o informazioni differenti. 

Prevedere una sequenza email in cui mostri le proposte che offri durante il periodo del Black Friday potrebbe essere un’ottima idea. Specialmente se hai un e-commerce o offri diversi prodotti o servizi.

Non dimenticare di usare le email anche per chiedere feedback alle persone che hai convertito: imposta una email automatica che invita le persone che hanno acquistato il tuo prodotto a lasciare una recensione dopo alcuni giorni dall’acquisto. 

11 idee evergreen per vendere di più durante il Black Friday [Video]

Se le tecniche elencate nel paragrafo precedente non dovessero bastarti, ecco per te una carrellata di idee evergreen per il Black Friday che puoi sfruttare per il Black Friday 2022, il Black Friday 2023, quello del 2024 e così via.

Questo video aggiunge numerose informazioni a quanto già ampiamente descritto nel corso di quest’articolo. Approfondisce inoltre gli strumenti di marketing già citati (come email marketing, social media e landing page) nei loro aspetti più pratici e concreti.

Una strategia di Black Friday Marketing nella pratica

Abbiamo visto perché è importante non farsi trovare impreparati per il Black Friday. Abbiamo visto l’importanza del creare una landing page – o più landing page – specifica per l’offerta di questo periodo così caldo. E abbiamo capito quanto può essere utile prevedere delle campagne di email marketing mirate

Ma come mettere insieme tutti questi elementi? Quale può essere una strategia di marketing per il Black Friday che funziona? Ecco un esempio pratico

Si tratta di una strategia divisa in cinque fasi, vediamole insieme.

  1. Per prima cosa, stabilisci un periodo temporale dedicato alla lead generation. La lead generation serve a intercettare e ottenere il contatto di persone potenzialmente interessate al tuo servizio o prodotto. Per questo primo step avrai bisogno di una landing page o una squeeze page dedicata (può essere anche molto, molto semplice) in cui chiedi alcuni dati che ti interessano in cambio di qualcosa che possa essere utile per la persona che si iscrive (un coupon o uno sconto, ad esempio!).
    Per fare in modo che le persone arrivino sulla landing page puoi utilizzare i tuoi canali social, il tuo sito web, il tuo blog e, idealmente, prevedere un investimento in advertising. 
    Durante la Black Week proponi ai contatti ottenuti tramite la lead generation uno sconto speciale, valido solo per la settimana. 
  2. Potresti, ad esempio, pensare a uno sconto del 30% sui tuoi prodotti o servizi o su alcuni di essi. Usa il senso di scarsità in questi giorni per invogliare le persone ad acquistare fin da subito.
  3. Il giorno del Black Friday proponi uno sconto maggiore. Il 50% potrebbe andare bene. Le persone in questo giorno si aspettano offerte molto vantaggiose, fai in modo che siano accontentate. 
  4. Il weekend che segue il Black Friday, ovvero il Black Weekend, diminuisci di nuovo lo sconto. Potresti proporre un 35% ad esempio. 
  5. L’ultima fase è quella dedicata al Cyber Monday. Anche in questa giornata gli utenti si aspettano un importante offerta e per questo potresti offrire loro un 40% di sconto

Ognuno di questi step deve essere coerente e ben studiato in base ai margini del prodotto o servizio che offri. 

Ora hai tutte le informazioni necessarie per mettere in pratica la tua strategia di marketing per il Black Friday, buona fortuna!

Iscriviti per ricevere consigli aggiornati e articoli di rilievo

GetResponse S.A. ha bisogno dei dati contenuti in questo modulo per fornirti i materiali che hai richiesto. Per maggiori informazioni, consulta le Norme sulla privacy.

Grazie per la tua iscrizione!

A breve ti invieremo un'e-mail di conferma.

Diventa un autore del blog di GetResponse!

Scrivi per noi