Porta il tuo business online con il piano Free di GetResponse

INIZIA SUBITO SCOPRI DI PIÙ
14 idee per la newsletter di San Valentino
di Michele Magnani ultimo aggiornamento 0

14 idee per la newsletter di San Valentino

Il 14 febbraio è una data gioiosa, sia per gli innamorati che per i marketer, anche se la nostra realtà è cambiata molto dall’ultimo San Valentino…. 

Mentre le coppie celebrano i propri sentimenti con regali e cene intime, le aziende raddoppiano il volume di invii della posta elettronica e guadagnano milioni in vendite. 

Se i tuoi concorrenti approfittano dell’occasione e aumentano le vendite, come puoi fare per rimanere competitivo nel mercato e stabilire nuovi record per le entrate dell’email marketing?

Ecco alcune strategie rapide da usare come ispirazione per trasformare la tua newsletter in una macchina per convertire di San Valentino! 

La notizia migliore? Ora puoi incorporare tutte queste idee di marketing per San Valentino nelle tue newsletter con il creatore di email GetResponse

Tutti i seguenti adorabili esempi provengono da Really Good Emails e dalle analisi delle nostre caselle di posta ❤️. 

1. Contribuisci a rendere speciale questo giorno

Sappiamo che il giorno di San Valentino di quest’anno sarà diverso. Ma il tema principale della ricorrenza rimane lo stesso. Quindi, non aver paura di riconoscere il cambiamento e accettalo tramite e-mail. Pubblicizza il tuo prodotto o servizio in modo da poter essere utilizzato per creare una serata speciale a casa. 

Ad esempio: Hulu, una piattaforma web di streaming, ha inviato un’ottima newsletter che consente ai suoi clienti di rilassarsi e non aver ansia di dove fare piani fantasiosi: con l’aiuto di Hulu, possono passare la notte con i canali TV che adorano. 

Nella Mail vengono mostrate coppie televisive famose, insieme alla frase “L’amore arriva in tutti i generi”. 

La cosa sorprendente dell’email di seguito è anche il modo in cui mescolano il proprio brand, il proprio stile e i propri colori, con le immagini e il linguaggio di San Valentino.

Taco Bell ha fatto qualcosa di simile: ha sfruttato il fatto che le persone trascorrono del tempo a casa come un’opportunità per ricordare ai clienti che possono offrire un pasto delizioso per celebrare l’amore. L’amore per i tacos, ovviamente 😉

Taco Bell ha inviato un’e-mail di San Valentino molto carina con molti riferimenti al lettore che ama il loro brand. Ancora una volta, le immagini aziendali si sono fuse con le immagini della festa di san Valentino e hanno creato una newsletter dall’aspetto sorprendente! 

(Inoltre, quanto è interessante la loro riga “Annulla iscrizione” 😎?) 

2. Apprezza la relazione unica che hai costruito con i clienti

La relazione con un cliente fedele non ha prezzo. Allora, chi ha detto che non puoi festeggiarlo nel Giorno degli innamorati? Con un piccolo sforzo nella personalizzazione della newsletter, puoi mostrare a tutti i tuoi iscritti e clienti che loro contano molto per te.

Ecco un eccellente esempio di una newsletter di Ritual Co. in cui utilizzano i dati degli utenti per ricordare il tempo passato insieme.

Questa e-mail fa sicuramente sentire speciale il destinatario! 

3. Usa un fascino sottile 

Se non vuoi allontanarti troppo dalla tua solita newsletter nel design o nel testo, aggiungi alcuni elementi civettuoli nella tua email. 

Se una campagna dedicata non si adatta alla tua pianificazione o al tuo brand, non forzarla.  Modifica un modello esistente e tratta la ricorrenza più come un tema nella tua newsletter che come una festività stravagante.

Puoi applicarlo alla tua campagna di email marketing anche se lanci una linea di prodotti a tema d’amore o un’offerta speciale per questo giorno. Detto questo, non aver paura di aggiungere alcune battute in tema per far arrossire il lettore 😉

Questa bellissima email di UrbanStems, anche se promuove una collezione di San Valentino, è pulita e non particolarmente zuccherosa nel suo design. 

L’oggetto (Appena lanciato: nuovi mazzi di fiori) e il preheader (Nuova settimana, nuovi stili) non menzionano la ricorrenza. Ma l’intestazione dice audacemente “Ciao, bello”, così senti immediatamente il romanticismo. 

Una bellissima newsletter per San Valentino. 

Allo stesso modo, questa e-mail di Stocksy non menziona il giorno di San Valentino nell’oggetto, ma mantiene il tema con la sezione dell’intestazione: “Sei stato nei nostri pensieri, quindi ti abbiamo creato questa galleria”, ” Love Stocksy XOXO ”e un paio di bellissime foto rosa e piene di cuori. 

Nelle parti successive, l’email va direttamente in uno stile “newsletter informale”. 

Un’e-mail che mostra una galleria di foto di san Valentino.

4. Sii sincero con le consegne

Conosci uno dei motivi principali per cui i tuoi clienti non fanno acquisti online in prossimità di San Valentino? Non perché non sono attirati dalle offerte o perché problemi legati al budgete da spendere. Piuttosto, perché temono di non ricevere in tempo il regalo perfetto per la loro dolce metà! 

Riuscite a immaginare di correre a casa con una scatola di cioccolatini il 15 febbraio? 

Assicurati che la tua newsletter di San Valentino prometta una consegna tempestiva attraverso:

  • La riga dell’oggetto
  • Un’immagine nella tua email che li rassicuri che sarai puntuale
  • Un piè di pagina che ripete la promessa. 
  • Una volta conclusa la vendita, tocca a FedEx! 

5. Usa le wishlists e le guide ai regali

 Ecco un dato rapido: i tuoi potenziali clienti visiteranno almeno 1-3 siti di vendita al dettaglio prima di acquistare un regalo di San Valentino.

Rimuovi gli ostacoli allo shopping e lascia un suggerimento nell’email di San Valentino sul regalo ideale per il loro partner.

La tua newsletter impedirà ai visitatori di girovagare per il tuo sito web e magari dirigersi verso l’e-store di un concorrente.

Promuovi le idee della wishlists, la lista dei desideri,  nelle e-mail prima delle vacanze, in modo che gli abbonati possano indirizzare la loro dolce metà al regalo giusto. 

Ridurrai il numero di articoli restituiti e diventerai un fidato consulente per gli acquisti di S. Valentino!

Dai un’occhiata a queste email di San Valentino inviate prima del giorno fatidico : 

6. Scrivere oggetti di email che funzionano

Come la festa stessa, la tua newsletter dovrebbe essere piena d’amore. A partire dalla scelta dell’oggetto, rendi chiaro che la tua email è una promozione speciale di San Valentino.

Ecco cosa includere nella riga dell’oggetto:

  • Usa parole come “perfetto”, “ideale” e “regalo” per accentuare il lato utile della tua newsletter.
  • Aumenta i tassi di apertura creando un senso di urgenza, utilizzando espressioni come “scade”, “finisce presto”, “solo” e “manca poco”. 
  • Usa emoji (cuori, ecc.) Per far risaltare la riga dell’oggetto dal disordine della posta in arrivo. 
  • Prova qualcosa di unico che corrisponda sia al tema di San Valentino che al tuo settore.

 Cerchi ispirazione? Dai un’occhiata a queste 6 fantastiche righe dell’oggetto delle email di San Valentino dei principali marchi:

 «Lussi dell’ultimo minuto per il tuo San Valentino» 

«Ciò che ami. Alla tua porta. 💕🚗🚪 »

«Ultimo giorno per la spedizione gratuita per alcuni regali di San Valentino.» 

«❤️2 / 14❤️ sta arrivando! Ultimo giorno per la spedizione standard gratuita »

«Regali di San Valentino per lei e per lui» 💡❤️💡

7. Rivolgiti alle persone giuste

Riuscite a indovinare quanto tempo gli abbonati dedicano alla lettura delle vostre email? 2-5 secondi al massimo in media.

E se non gli rivolgi un’offerta pertinente, la tua newsletter potrebbe essere eliminata, contrassegnata come spam o semplicemente abbandonata. 

Quindi utilizza tutti i dati che hai raccolto sui tuoi iscritti e il 14 febbraio usare il campo personalizzato è particolarmente importante. 

Segmenta la tua lista di email marketing ( tra maschi e femmine) e crea offerte personalizzate che piacciano a ciascuno.

Non sprecare il loro tempo costringendoli a sfogliare promozioni irrilevanti. Sono già abbastanza impegnati con i preparativi per San Valentino. Hanno bisogno di regali, non per se stessi, ma per il loro partner. 

Esempio: email di San Valentino di House of Fraser per lui. 

Ma cosa succede se non hai queste informazioni? Nessun problema!Questa è un’opportunità perfetta per una tattica chiamata “targeting comportamentale”. 

Suggerisce un ipotetico genere di abbonati in base alle offerte e agli elementi su cui fanno clic nella newsletter. 

Come eseguire il test? Progetta un’e-mail con pulsanti di invito all’azione: 

  • Regali per lei Regali per lui 
  • Invia un’e-mail a tutta la tua mailing list.

Quindi utilizza la funzione “Cerca nei contatti”  per controllare la cronologia dei clic e scoprire chi è interessato a ciascuna categoria. 

Questo è un modo abbastanza semplice per profilare i tuoi iscritti e creare segmenti da utilizzare nelle campagne future. 

Ricorda che questo può essere un argomento delicato e devi stare molto attento a non allontanare alcune parti del tuo pubblico !

8. Racconta una storia e vendi un sogno

Gli esperti di marketing spesso sottovalutano il potere del copywriting delle e-mail. 

Certo, la grafica e il design fantasiosi mettono in risalto e vendono i tuoi prodotti. 

Ma la storia è ciò che può mettere i tuoi prodotti nel giusto contesto e vendere ai tuoi abbonati il sogno che offri. 

Alcune frasi con una descrizione magica della tua promozione di San Valentino possono avere un impatto maggiore sulle vendite rispetto a un grande sconto o alla spedizione gratuita. 

Vuoi far parlare la gente? Crea un hashtag e incoraggia le persone a condividere le loro storie speciali. 

Vedi come ha fatto Twitter? Non devi vendere nulla con la tua campagna email, puoi anche creare semplicemente consapevolezza del marchio e coinvolgimento sui social media in maniera soft.

 9. Trova l’amore ovunque

 San Valentino non significa solo acquistare regali esclusivi per il tuo ragazzo o ragazza. Tutti i gioielli, gli orologi, la lingerie e i gadget divertenti vanno bene … 

Quando il tuo settore non è veramente “romantico”, devi essere creativo. 

Come ho detto prima,  il copywriting è tutto. 

Per prima cosa, devi scoprire come il tuo prodotto, o offerta, può essere collegato al tema dell’amore, delle coppie, delle relazioni, dei sentimenti e degli appuntamenti. 

Quindi, usa un divertente gioco di parole per dare ai tuoi iscritti una sensazione di San Valentino, calda e romantica. 

Ecco delle newsletter di San Valentino con un bel copy.

Guarda come puoi tradurre il tuo solito testo nella lingua dell’amore 😉:

 Newsletter email di San Valentino LIFX.

Le e-mail sopra mostrano anche come una buonacopy può essere utilizzato per spingere delicatamente le persone ad acquistare prodotti in pacchetti.

10. Ricorda ai lettori i buoni regalo

Una cena con candele, fiori, gioielli o un vestito nuovo? Gli uomini hanno lo stesso problema ogni anno quando viene affidata la missione di trovare un regalo perfetto per San Valentino. 

Le carte regalo tradizionali, i buoni e le carte regalo elettroniche possono essere un salvavita per coloro che non riescono a capire le preferenze del proprio partner. 

Secondo una ricerca Deloitte, il 43% degli americani acquista buoni regalo durante lo shopping. 

Allora perché non promuoverli nelle tue newsletter?

Questo potrebbe essere un modo perfetto per raggiungere gli iscritti che preferiscono una “opzione sicura” a una romantica sorpresa di San Valentino.

Promuovi le tue carte regalo nel piè di pagina della newsletter. 

In questo modo, gli abbonati che scorrono l’intera email e non trovano nulla di rilevante si imbatteranno in un “salvavita” di San Valentino che potrebbe salvare la situazione il 14 febbraio! 

Newsletter speciale di Victoria’s Secret

11. È il momento di spingere con le offerte

San Valentino è un momento unico per fare regali a coloro a cui teniamo e con i quali vogliamo mantenere ottimi rapporti. 

Non ti sembra un’opportunità ideale per le connessioni cliente-azienda?! Usa il giorno di San Valentino per mostrare ai tuoi clienti che ci tieni a loro e che desideri farli sentire speciali. 

Ci sono molti modi per ottenerlo con le newsletter: 

  • Promuovi la confezione regalo gratuita.
  • Offri di aggiungere un messaggio personale racchiuso in una busta. 
  • Promuovi la spedizione gratuita. 
  • Dai loro la possibilità di restituire i regali senza costi aggiuntivi. 
  • Promuovi un codice sconto unico. 

Se cogli l’occasione e utilizzi una di queste idee, i tuoi iscritti apprezzeranno l’aura di San Valentino creata dalla tua newsletter e potrebbero essere più inclini a comprare regali da te.

12. Progettare un modello di e-mail unico nel suo genere 

Non molte festività hanno un’identità visiva così ben definita come San Valentino … beh … tranne il Natale.

Le combinazioni di colori (rosso, sfumature di rosa, bianco) e simboli speciali (rose, cuori, ecc.) Fanno risaltare le newsletter di San Valentino dalle solite email.

Utilizza un modello di email unico per non lasciare dubbi sul fatto che hai creato una promozione speciale per San Valentino e che la tua newsletter include regali perfetti per la loro dolce metà. 

13. Pensa a diversi modi per festeggiare 

Solo perché è il 14 febbraio, non tutti devono avere una relazione romantica. E questo significa che molte persone festeggiano San Valentino senza acquistare regali e senza cercare una ricetta perfetta per la cena a lume di candela.  Guarda questa email di Mouth che si rivolge a persone che avevano il cuore spezzato proprio prima di San Valentino. 

Usa una copia divertente e giochi di parole per rendere i tempi difficili un po ‘più dolci. 

Di seguito, l’email di House of Fraser suggerisce che o ami questo giorno o lo odi, e sarà un’occasione per comprare qualcosa per te stesso. 

Se sai che il tuo pubblico apprezzerà, puoi scegliere come target le persone che celebrano il giorno di San Galentino o Anti-San Valentino, con gli amici più cari o da soli. 

14. Mostra un po’ di amore incondizionato

Tra tutti questi suggerimenti e trucchi per l’email di San Valentino che puoi utilizzare per  convertire i tuoi iscritti, ce n’è uno che può far sentire il tuo pubblico veramente amato. 

Dà loro qualcosa di cui divertirsi, gratuitamente. 

E qui, non intendo offrire la spedizione gratuita se acquistano da te (come ho consigliato di fare nel suggerimento n. 8). Intendo qualcosa di un po ‘più personale, senza condizioni e soldi coinvolti.  Può essere un ebook, una ricetta, istruzioni per il progetto fai-da-te, una playlist speciale. 

Fai sembrare la tua newsletter una lettera d’amore e fai innamorare i tuoi clienti. 

A volte, la semplicità può essere la chiave. 

Ecco perché un biglietto di S. Valentino carino e senza pretese può essere la migliore email da inviare.  Mostrare amore e apprezzamento in questo modo sarà fantastico per tutti i settori, in particolare per le ONG e le organizzazioni non profit.

Quindi, prendi in considerazione l’invio di email tipo cartolina di San Valentino, senza presentazioni di vendita da leggere e senza inviti all’azione rumorosi e impegnativi.  Apri la posta in arrivo del destinatario il 14 febbraio per dire “Grazie per il tuo supporto! Con amore, XYZ “li farà sorridere e penserà con affetto al tuo marchio.

Ecco un fantastico esempio di email di San Valentino di Charity: Water: 

Love is in the air? Spero di averti ispirato a creare una campagna unica nel suo genere con queste idee per le newsletter di San Valentino.

In tal caso, condividi le tue idee di progettazione e-mail nella sezione commenti e facci sapere come sono andate!

Le tue idee sono simili alle campagne e-mail scelte dagli esperti?

E, se vuoi provare le tue idee di design in un semplicissimo creatore di newsletter via e-mail, fai clic sul pulsante in basso e inizia a creare le tue e-mail con GetResponse! 

Iscriviti per ricevere consigli aggiornati e articoli di rilievo

GetResponse Sp. z o.o. ha bisogno dei dati contenuti in questo modulo per fornirti i materiali che hai richiesto. Per maggiori informazioni, consulta le Norme sulla privacy.

Grazie per la tua iscrizione!

A breve ti invieremo un'e-mail di conferma.

Diventa un autore del blog di GetResponse!

Scrivi per noi