Cosa sono i rimbalzi?

Un rimbalzo è un messaggio restituito al mittente perché non poteva essere consegnato per qualche motivo. I rimbalzi si dividono in due categorie: rimbalzi duri e rimbalzi morbidi.

  • Rimbalzi duri (hard bounces) sono permanenti. Possono occorrere quando un indirizzo email non esiste più, o quando il destinatario ti blocca come mittente. Rimuoviamo tali indirizzi dalla tua lista automaticamente.
  • Rimbalzi morbidi (soft bounces) sono temporanei. Occorrono quando la posta in arrivo di un destinatario è piena o temporaneamente indisponibile. Consentiamo fino a 4 rimbalzi morbidi nel corso di 32 giorni prima che tale indirizzo venga rimosso dalla tua lista.

Quali sono i motivi più comuni dei rimbalzi?

Quando un messaggio viene restituito al mittente, di solito il server fornisce il motivo del rimbalzo:

  • L’indirizzo non esiste – l’indirizzo del destinatario non esiste più.
  • Indirizzo email riciclato – un indirizzo email che è stato abandonato dal proprietatio e il provider di posta elettronica l’ha riciclato, facendolo disponibile per altre persone.
  • Casella di posta piena – il provider di servizi email non è in grado di consegnare il tuo messaggio perché la posta in arrivo del destinatario ha raggiunto il limite di spazio di archiviazione.
  • Casella di posta non risponde – il dominio del destinatario ha il server di posta che non risponde. Ciò potrebbe essere legato a un errore temporaneo di connesssione, oppure al fatto che il servizio di posta elettronica su quel dominio è stato sospeso.
  • Autenticazione DMARC fallita – la consegna è stata rifiutata sulla base della policy DMARC dell’indirizzo del mittente. Assicurati di aver autenticato il tuo dominio del mittente con il DKIM record.
  • Problema con l’autenticazione del mittente – la consegna è stata rifiutata sulla base del fallimento dell’autenticazione DKIM o del SPF.
  • Timeout della posta in arrivo – il fornitore dei servizi email del destinatario non è in grado di accettare il tuo messaggio a causa di un timeout o di una scarsa qualità della connessione. Questo accade quando i tentativi di consegna superano i tempi di consegna accettabili.
  • Content bloccato – il fornitore dei servizi email del destinatario ha bloccato il tuo messaggio a causa del contenuto di esso. Per esempio, il contenuto può esere riconosciuto come spam.
  • Mittente bloccato – il messaggio è stato bloccaco dal server del destinatario a causa della reputazione del mittente povera.
  • Blocco del limite di velocità – la consegna è stata rifiutata a causa della capacità limitata dei messaggi in arrivo dal lato del destinatario.
  • ISP channel bloccato – la consegna è stata rifiutata perché il canale o il dominio di invio è bloccato da un destinatario specifico.
  • Blocco globale – la consegna è stata rifiutata perché il canale o il dominio di invio è bloccato da una blacklist il che influisce sulla consegna a più destinatari.
  • Bloccato per altri motivi – la consegna è stata rifiutata a causa di un problema di reputazione, con risposta troppo generica per qualificarsi come una delle categorie soprammenzionate.
  • Soft bounce – altri motivi – un fallimento della consegna temporaneo che non può essere classificato da alcuna descrizione precedente, o il feedback fornito è troppo generico per assegnargli una categoria.
  • Hard bounce – altri motivi – un fallimento della consegna permanente che non può essere classificato da alcuna descrizione precedente, o il feedback fornito è troppo generico per assegnargli una categoria. Gli indirizzi e-mail classificati in questo modo vengono rimossi dalla lista dopo 2 tentativi di consegna non andati a buon fine nel corso di un periodo di 32 giorni.

Come faccio a accedere alla lista degli indirizzi rimbalzati?

Nel tuo account, puoi trovare tutti i rimbalzi, sia quelli duri (hard bounces) che quelli morbidi (soft bounces) e vedere quali indirizzi non ricevono più i tuoi messaggi. Ci sono due metodi di accedere alla lista di tali contatti: utilizzando I contatti inativvi oppure la Ricerca avanzata.

Per trovare i rimbalzi nella sezione Contatti inattivi:

  1. Vai sulla dashboard e seleziona Liste.
  2. Clicca su Mostra tutti i contatti.
  3. Sotto Tutti i contatti, clicca su Inattivi.
  4. Sulla pagina Contatti inattivi, seleziona la scheda Rimbalzati.

Per trovare i rimbalzi nella sezione Ricerca avanzata:

  1. Vai sulla dashboard e seleziona Liste.
  1. Clicca su Mostra tutti i contatti.
  1. Clicca su Ricerca avanzata.
  1. Sulla pagina Cerca contatti, clicca su Aggiungi condizione
  1. Seleziona la categoria Azioni contatto, quindi seleziona Rimbalzati. Puoi scegliere una opzione tra quelle disponibili: Tutti, Casella piena, Altro motivo, Indirizzo email riciclato, Indirizzo sconosciuto.

Dove si trovano le statistiche dei rimbalzi?

I report ti danno l’informazione specifica sulla frequenza di rimbalzo e sui motivi per cui i tuoi messaggi hanno rilevato rimbalzi.

  1. Vai sulla Dashboard e seleziona Report.
  1. Seleziona Newsletters o Autorisponditori, a seconda del tipo del messaggio che vuoi controllare.
  1. Sulla pagina Newsletters o Autorisponditori, seleziona la lista.
  1. Imposta l’intervallo del tempo
  1. Seleziona il tuo messaggio o messaggi. Nella stessa pagina vedrai un report generale.

Per sapere perché un messaggio ha rimbalzato:

  1. Sulla pagina Newsletters o Autorisponditori, scorri fino alla sezione Newsletter inviate o Autorisponditori inviati e clicca sul nome del messaggio. Si apriranno le statistiche dettagliate.
  2. Scorri fino alla sezione che elenca i motivi dei rimbalzi. Per elenchi più lunghi, passa con il mouse sull’elenco di rimbalzo per scorrere verso l’alto e verso il basso.
Reasons for bounces shown.


La mia frequenza di rimbalzo è alta

Se hai notato una frequenza di rimbalzo aumentata, invia un ticket al nostro Deliverability Team nella sezione I miei ticket.

Per inviare un ticket al nostro Deliverability Team:

  1. Clicca sul pulsante Invia nuova email.
  2. Seleziona Deliverability dal menu Seleziona una categoria per la tua domanda.
  3.  Compila l’Oggetto e Descrivi il problema in modo più dettagliato.
  4. Allega i file se necessario.
  5. Clicca sul pulsante Invia.
Le statistiche legacy

Questo articolo si riferisce alla nuova versione dei Report di GetResponse. Questa sezione si riferisce alla versione precedente dei Report.

Per accedere alla nuova versione, vai sulla Dashboard > Report > clica su Cambia qui.

Come posso accedere alle statistiche dei messaggi?

1. Vai sulla Dashboard e seleziona Report.

2. Si aprirà la pagina Report. Seleziona il tipo del messaggio che vuoi controllare.

3. Imposta l’intervallo del tempo

4. Seleziona la lista.

5. Seleziona il tuo messaggio.

6. Sulla stessa pagina, ti verranno presentate le statistiche generali. Clicca sulle schede specifiche per vedere di più.

Le statistiche sono suddivise nelle due categorie: Riassunto e Unici. La categoria Riassunto è il numero totale di volte in cui un indirizzo email specifico ha aperto il tuo messaggio. Verranno tracciate più aperture dallo stesso indirizzo, così come tutte le aperture dai messaggi inoltrati. La categoria Unici solo traccia un idirizzo specifico una volta. Lo stesso vale per Cliccati e Clic unici nella scheda Cliccati.

Risorse comuni