Come posso includere gli articoli del carrello abbandonato in un messaggio?

Puoi iniziare a trasformare i carrelli abbandonati in ordini completati grazie al blocco Carrello abbandonato in un messaggio di marketing automation. Il blocco è disponibile negli account Plus, Professional ed MAX.

Il blocco Carrello abbandonato funziona solo nei messaggi di automatizzazione in un’azione Invia messaggio. Deve essere usato insieme alla condizione Carrello abbandonato in un workflow di automatizzazione.

Quando aggiungi il blocco Carrello abbandonato a un messaggio di automatizzazione, creeremo un placeholder con spazio per l’immagine, il nome e il prezzo unitario del prodotto. Quando qualcuno non completa l’acquisto, riempiremo il placeholder con i dati sul carrello abbandonato. Le immagini nel messaggio si collegano alle pagine dei prodotti in maniera predefinita.

Puoi decidere in quale punto del messaggio inserire gli articoli, trascinando e rilasciando il blocco nel punto desiderato sul template. Puoi anche personalizzare il testo e il design per adattarlo al tuo marchio, nonché aggiungere una call-to-action.

Continua a leggere per scoprire come aggiungere il Carrello abbandonato a un messaggio e creare un workflow per inviarlo.

Ecco cosa fare prima di iniziare a usare il blocco Carrello abbandonato:

  • collega il tuo negozio a GetResponse. Puoi usare uno dei tuoi plugin o l’API e-commerce.
  • abilita l’invio di nuovi dati e-commerce a GetResponse o esporta i dati e-commerce esistenti sul tuo account GetResponse. Questi dati sono necessari per mostrare le informazioni sui prodotti nel messaggio.

La configurazione del blocco Carrello abbandonato è un processo a due fasi. Prima di tutto, dovrai creare una bozza di un messaggio di automatizzazione (se non hai, o non vuoi modificare, un messaggio di automatizzazione esistente). Poi, dovrai convertirla in un messaggio di automatizzazione da usare nel workflow insieme alla condizione Carrello abbandonato.

Aggiungere il blocco in un messaggio di automatizzazione

  1. Nel tuo account GetResponse vai su Menù>>Automatizzazione ed esegui una delle seguenti azioni:
  • inizia a creare una nuova bozza del messaggio di automatizzazione;
  • inizia a modificare un messaggio di automatizzazione esistente. Nota: se questo messaggio è utilizzato in un workflow che non inizia con la condizione Carrello abbandonato, il messaggio non verrà spedito.
  1. Nell’editor del messaggio, vai alla barra degli strumenti. Clicca sulla scheda E-commerce per espanderla.
  1. Trascina e rilascia il blocco arrello abbandonato nel punto in cui vuoi che compaia nel messaggio.

Il placeholder mostra due articoli, ma il numero di prodotti visualizzati verrà automaticamente modificato in base alle informazioni effettive contenute nel carrello quando il messaggio viene inviato.

  1. Modifica il testo e i pulsanti per adattarli al tuo marchio e incoraggia i clienti a completare l’acquisto. L’immagine, il prezzo e il nome del prodotto verranno aggiunti automaticamente quando inviamo il messaggio.
  1. Clicca sul pulsante asso successivo per salvare le modifiche e ritornare alla pagina Messaggi di automatizzazione.

Ora che hai creato una bozza del messaggio (o hai modificato un messaggio esistente), puoi usarlo nel workflow.

Usare il messaggio del carrello abbandonato in un workflow

Qui puoi trasformare la bozza del messaggio in un messaggio di automatizzazione e completare l’impostazione del monitoraggio dei carrelli abbandonati. Il workflow deve avere almeno due elementi: la condizione Carrello abbandonato e l’azione Invia messaggio.

  1. [Crea un workflow][1] che inizi con la [condizione Carrello abbandonato][2]. Puoi crearlo da zero o usare uno dei [template di automatizzazione per i carrelli abbandonati][3].
  2. Configura la condizione Carrello abbandonato:
  • a. Seleziona API come metodo di integrazione.
  • b. Seleziona il negozio di cui monitorare i carrelli abbandonati.
  • c. Indica quando presumere che il carrello sia abbandonato. Dopo questo periodo, il cliente riceverà un promemoria in cui saranno mostrati gli articoli lasciati nel carrello.
  • d. Imposta l’elemento su Esegui più volte per innescare il workflow varie volte per lo stesso contatto. (Ogni volta che il contatto abbandona il carrello, riceverà un messaggio di follow-up).
  1. Configura l’azione Invia messaggio. Il modo in cui configurare il messaggio dipende dal tipo di messaggio che vuoi usare:
  • Se hai creato una nuova bozza del messaggio di automatizzazione, dovrai prima convertirla in un messaggio di automatizzazione. Per il tipo di messaggio, seleziona Bozza. Poi, nel menù a discesa, seleziona il messaggio contenente il blocco Carrello abbandonato.

Infine, conferma che vuoi usarlo come messaggio di automatizzazione. L’operazione copierà il layout e convertirà la bozza in un messaggio di automatizzazione. Potrai quindi usarlo in qualsiasi altro workflow che creerai in futuro.

  • Se stai usando un messaggio di automatizzazione esistente al quale hai aggiunto il blocco Carrello abbandonato, seleziona Automatizzazione per il tipo di messaggio e poi scegli il messaggio stesso.

Imposta l’elemento su Esegui più volte per consentire l’invio del messaggio allo stesso cliente ogni volta che abbandona il carrello.

  1. Quando hai completato la configurazione del workflow, clicca su Salva e pubblica. Se vuoi salvarlo come bozza, clicca su Salva e esci.

Ora è tutto pronto. Quando un cliente non completa l’acquisto, riceverà un messaggio in cui sono mostrati gli articoli lasciati nel carrello.

Articoli correlati

Risorse comuni