Come faccio a usare la condizione “Landing page visitata” in un workflow?

Puoi usare Landing page visitata per ricontattare i contatti esistenti che visitano una landing page creata nel tuo account GetResponse. Ogni volta che visitano la landing page da te selezionata, i contatti si sposteranno all’elemento successivo nel workflow. Per configurare l’elemento, dovrai semplicemente selezionare la landing page di cui desideri monitorare le visite.

Quando si usa questa condizione è opportuno tenere a mente alcuni fattori:

  • Si innesca un workflow solo per i contatti esistenti. Se vuoi creare un workflow basato sulle iscrizioni di una landing page, dovresti usare la condizione Iscritto tramite.
  • Funziona solo come condizione iniziale.
  • Funziona per le landing page pubblicate sul sottodominio GetResponse. Monitoriamo i visitatori che giungono sul tuo sito web tramite un link nel messaggio di GetResponse. Il codice di monitoraggio è installato in tutte le landing page GetResponse in maniera predefinita. Non dovrai apportare modifiche aggiuntive al codice.
  • Se hai assegnato il tuo dominio, sottodominio o directory alle landing page GetResponse, monitoreremo anche le visite a quell’URL.

Come faccio a impostare la condizione Landing page visitata?

Segui questi passaggi per configurare l’elemento:

  1. Trascina e rilascia la condizione Landing page visitata nel riquadro di lavoro.
  2. Clicca sull’elemento per aprire la scheda Proprietà.
  3. Dall’elenco a discesa, seleziona la landing page che desideri utilizzare.
  4. (Facoltativo) Seleziona Ricorrente per consentire allo stesso contatto di passare attraverso questo elemento ogni volta che visita la pagina. In questo modo puoi attivare il passo successivo per lo stesso contatto più di una volta.

Tutto qui. Il gioco è fatto! D’ora in avanti potrai targetizzare automaticamente i contatti in base alle visite a una landing page specifica.

Risoluzione problemi

Ecco le soluzioni ad alcuni dei problemi più comuni che potresti incontrare mentre utilizzi questa condizione:

La landing page non compare nell’elenco delle opzioni disponibili

Verifica di aver pubblicato la pagina. In questo elemento puoi usare solo le pagine pubblicate.

I contatti hanno visitato la pagina ma non sono nel workflow

Possono esserci vari motivi per cui i contatti non vengono aggiunti al workflow:

  • Potrebbero aver visitato la pagina prima della pubblicazione del workflow. I workflow non vengono innescati dalle azioni passate dei contatti. Solo le persone che visitano la pagina dopo che hai pubblicato il workflow possono entrare nella condizione. Scopri come programmare i workflow
  • Le visite della pagina vengono monitorate solo quando i contatti giungono alla pagina tramite un link in un messaggio. Quando cliccano sul link, useremo un cookie di monitoraggio che monitorerà tutte le visite successive alla pagina.

Risorse comuni