Dati sensibili

Le categorie speciali dei dati personali che, per la loro natura, sono particolarmente sensibili sotto il profilo dei diritti e delle libertà fondamentali, e meritano una protezione particolare in quanto il contesto del loro trattamento potrebbe creare rischi significativi per i diritti e le libertà fondamentali. Questo tipo dei dati personali include:

  • dati personali che rivelano l’origine razziale ed etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose, filosofiche, o l’adesione a organizzazioni a carattere sindacale,
  • dati genetici,
  • dati biometrici ai fini dell’identificazione univoca di una persona fisica, dati relativi alla salute,
  • dati relativi alla vita sessuale o all’orientamento sessuale di una persona fisica.

Tali dati personali dovrebbero essere trattati solo se la finalità del trattamento non è ragionevolmente conseguibile con altri mezzi. Tale trattamento viene specificato nel GDPR.